Skip to content
English (en) #lang.bulgarian# (bg) Chinese (cn) Cymraeg (cy) Deutsch (de) Español (es) Italiano (it) Nederlands (nl)

STASIS - Software for Ambient Semantic Interoperable Services

Software for Ambient Semantic Interoperable Services

 


Descrizione di STASIS

  • Titolo Completo Software for Ambient Semantic Interoperable Services
  • Parole Chiave Semantica, Interoperabilità, e-Business, B2B, Scambio di Informazioni, Mapping, Commercio Elettronico
  • Durata Settembre 2006 - Agosto 2009

La Storia

Una società intende effettuare commercio elettronico con altre aziende o con amministrazioni pubbliche. Essi vorrebbero scambiarsi differenti tipi di informazioni, che vanno dagli ordini ai profitti della società.

Oggi, il più grande ostacolo a questo desiderio non è il costo dell'hardware, del software o della comunicazione. Piuttosto, è la barriera "dell'interoperabilità" - vale a dire la difficoltà nel fornire informazioni ai potenziali partner commerciali in un formato che i loro sistemi siano in grado di comprendere.

Le aziende non hanno tempo per imparare le specifiche tecniche dei formati XML, EDI o IDOCs. Tuttavia, essi conoscono i concetti (semantica) delle loro informazioni. Vogliono uno strumento che consenta la trasformazione delle informazioni, ma che si basi solo sulla loro conoscenza, poco costoso e facile da utilizzare, senza il ricorso a tecnici o consulenti.

Benvenuti in STASIS!

Prima di STASIS

Oggi, l'informazione è di solito mappata manualmente utilizzando la sintassi. Anche se questo approccio ha avuto molto successo - soprattutto quando le informazioni che devono essere mappate non sono troppo complesse - ci sono chiaramente molti svantaggi:

  • una conoscenza approfondita dello schema sia della fonte che della destinazione è necessaria. I nuovi schemi devono essere studiati in dettaglio prima di poter creare delle corrispondenze (mapping) - questo è un passo molto costoso che non può essere evitato
  • I Mapping sono spesso difficile da capire e soggetti ad errori, in quanto un umano normalmente pensa in termini della attuale semantica invece che della sintassi
  • I Mapping in genere non possono essere riutilizzati
  • Il mapping deve essere eseguito da un tecnico che conosce lo schema mentre quello che si vuole è il mapping di informazioni da parte di dirigenti
  • I messaggi non possono essere automaticamente tradotti a causa della mancanza della semantica e delle discordanze

Con STASIS

STASIS mira ad affrontare molti dei problemi di cui sopra, consentendo a chiunque di creare mapping basati su semantica - senza rendersi conto che essi stanno utilizzando la semantica!

Invece di concentrarsi sulla sintassi, STASIS si concentra nell’individuazione dei concetti semantici e nell’effettuare mapping tra questi concetti. Ad esempio, due concetti <Street> e <Country> possono essere raggruppati in una entità logica semantica denominata "Address", che è abbinata ad una ben definita nozione di domicilio.

Il processo di mapping si basa su ontologie utilizzate per definire e collegare questi concetti semantici. Viene ancora effettuato il collegamento alla sintassi originale, ma questo collegamento è completamente trasparente per l'utente!

Il software consente a chiunque di identificare facilmente i loro concetti semantici, e quindi di mappare semi-automaticamente tali concetti a quelli dei partner commerciali. Questo approccio permette alle persone di creare mapping in un modo più naturale prendendo in considerazione il significato dei concetti, piuttosto che la loro struttura sintattica. Tutti i concetti ed i mapping semantici creati in STASIS sono gestiti in un repository distribuito peer-to-peer. Questo dà a STASIS un altro vantaggio rispetto ai tradizionali strumenti per la creazione di mapping- vale a dire concetti e mapping semantici possono essere condivisi e riutilizzati. Il software è "intelligente" e fornisce dei suggerimenti per i mapping, analizzando e riutilizzando mapping esistenti.

Ad esempio, supponiamo che la società A e la società B vogliano mappare i loro business-schemi al fine di scambiarsi informazioni. Supponiamo inoltre che entrambe le società hanno precedentemente avuto degli scambi commerciali con la Società C. In questa situazione, STASIS può mappare i concetti semantici della società A alla società B automaticamente, in quanto già conosce i mapping rispetto allo schema comune della Società C. Questo diventerà ancora più vantaggioso con l'aumentare delle società che utilizzeranno STASIS.

Destinatari ed Utenti Pilota

Gli utenti ai quali si rivolge STASIS vanno dalle piccole imprese alle grandi imprese societarie.

La sperimentazione del progetto avverrà sia in Europa che in Cina , nei settori automobilistico e dell'arredamento. Questi settori rappresentano l'ideale banco di prova per STASIS in quanto sono entrambi caratterizzati da una vasta gamma di infrastrutture e formati di dati incompatibili che inibiscono lo sviluppo di collaborazioni commerciali.

Pur trattandosi di sperimentazioni in due settori specifici, l'approccio di STASIS è completamente generico e il software è stato progettato per essere applicabile in una vasta gamma di contesti aziendali.